Scoprire cosa interrompere lo standby del pc

 

no standby

 

La funzione standby è quella che consente al pc di “addormentarsi” nel momento in cui, per un dato periodo di tempo, non ci sia nessuno ad utilizzarlo.

L’utilità è indubbia in quanto consente il risparmio energetico e, nel caso di alimentazione a batteria, consente una maggiore autonomia del proprio pc.

 

Molto spesso accade però che alcuni dispositivi tendano, per impostazione predefinita ad interrompere lo standby con le conseguenze che ben potete capire e rendendo di fatto molto meno utile tale funzione.

 

Oggi scopriremo un metodo per scoprire chi “sveglia” il nostro pc.

 

Ecco come procedere:

 

 

  1. Accedere al prompt dei comandi (utilizzando privilegi da amministratore e quindi cliccando sull’apposita icona con il tasto destro del mouse e scegliendo l’opportuna voce)
  2. Inserire il comando: powercfg/devicequery wake_armed
  3. Otterremo la lista di tutte le componenti hardware che, se utilizzate, attivano il pc.

Sarà naturale trovare componenti come mouse, touchpad e tastiera che sono quelli che se usati disabilitano la funzione standby, ma si potrebbero anche trovare componenti come delle schede di rete che se in uso inibiscono la funzione.

 

Per disabilitare un componente sarà necessario:

 

 

  1. Recarsi in Pannello di Controllo/Hardware e Suoni/Gestione dispositivi
  2. Selezionare il dispositivo da disattivare e cliccarvi con il pulsante destro del mouse
  3. Selezionare la voce Proprietà del menu contestuale
  4. Togliere la spunta dalla voce Consenti al dispositivo di riattivare il computer (nella sezione Risparmio Energia)

A questo punto il vostro pc potrà dormire sonni tranquilli.