Chrome, il browser di casa Google

Chrome

 

Nella grande guerra dei browser che vede contendersi lo scettro del primato tra Internet Explorer e Mozilla Firefox si inserisce un terzo incomodo, Chrome, il browser di casa Google.


Il 1 settembre 2008 è venuto alla luce il browser pensato dal motore di ricerca più famoso e usato nel web, stiamo parlando di Google Chrome.

Il 90% degli utilizzatori di pc ha scelto di utilizzare uno tra Internet Explorer e Mozilla Firefox rispettivamente in prima e seconda posizione tra i browser più diffusi.

 

Il giovane Chrome sta però mietendo consensi tra gli utilizzatori della rete e si piazza al terzo posto nel podio.

 

Quali sono le caratteristiche principali di questo software?

 

  1. Velocità: al momento è il browser più veloce, grazie anche al fatto che tutte le schede e i plugins utilizzati girano in processi separati e quindi si evitano “crash” improvvisi o rallentamenti dovuti alle applicazioni di terze parti. Per correttezza è bene sapere che anche Mozilla Firefox si muoverà in questa direzione nella versione disponibile da maggio 2010.
  2. Sicurezza: il browser incorpora una funzione integrata di protezione da malware e phishingn(presente anche in Internet Explorer e Firefox)  inoltre è, al momento, il più difficile da violare.
  3. Semplicità: l’interfaccia è davvero elementare e adatta a tutti i tipi di utenti.E’ bene notare che Firefox e Internet Explorer consentono un maggior livello di configurabilità.

Se volete un browser semplice, sicuro ma anche veloce, questo prodotto potrebbe fare al caso vostro, anche se poi, in questi casi, i gusti personali sono quelli che definiscono le nostre preferenze.

 

La guerra dei browser è appena cominciata, chi vincerà la sfida?