WikiDeep: cerchiamo documenti nel mondo Wiki

weekydeep

 

Il web 2.0 ha creato molti servizi basati sulla condivisione di informazioni.Uno tra i più famosi è di certo Wikipedia che è una sorta di enciclopedia web alimentata dalle conoscenze dei singoli utenti.

Ma cosa accade quando le informazioni sono assai numerose e diventa difficile orientarsi nel mondo del sapere?

Ecco che nascono appositi servizi di ricerca come WikiDeep che hanno il compito di aiutare l’utente a trovare le informazioni che desidera ottimizzando notevolmente i tempi di ricerca.

 

WikiDeep è strutturato come un classico search engine in grado di trovare la chiave indicata in un database di circa dieci milioni di documenti prelevati da Wikipedia, Wikinotizie, Wikibooks e Wikiquote.

 

Pio Clemente, ideatore del progetto realizzato per Liquida spiega: «Wikideep nasce per offrire all’utente un modo nuovo di esplorare i contenuti dei Wiki, approfondire e scoprire relazioni tra fatti, persone e luoghi. Tutto questo avviene grazie alla possibilità offerta agli utenti di eslorare i contenuti attraverso due dinamiche di navigazione: una navigazione verticale per concetti, tag, temi correlati e link utili, e quella orizzontale per tipologie di contenuto e categorie editoriali».

 

Per capire al meglio le funzionalità di questo innovativo motore di ricerca basta provare il servizio.

Se scriviamo ad esempio la key Milano otterremo nel corpo centrale della pagina i vari risultati corredati da un’immagine mentre la colonna di sinistra del portale sarà strutturata per agevolare la raffinazione della ricerca.

 Troveremo infatti un filtro per tipologia per selezionare solo foto, citazioni o notizie e un filtro per categoria se invece vogliamo specificare un determinato argomento che contenga riferimenti alla parola chiave selezionata.

 

Lo scopo di WikiDeep è quello di valorizzare le informazioni messe online dagli utenti e sfruttare al meglio le potenzialità del mondo wiki, il tutto mantenendo un aspetto non finalizzato al lucro poichè Il 50% dei margini di Wikideep verranno devoluti da Banzai alla Wikimedia Foundation per sostenere la sua attività .

 

Da oggi una semplice ricerca su WikiPedia può diventare un’esperienza molto più completa utilizzando i servizi messi a punto da WikiDeep che promette di raffinare i risultati proposti per far ottenere a ciascun utente quello che cerca nello spirito della condivisione informativa del web 2.0